Disabilitare SuperFetch e la ricerca di Windows

Premete il tasto Windows+R per aprire la finestra di esecuzione comandi. Scrivete “services.msc” senza virgolette e premete Invio. Cercate il servizio Superfetch, cliccate con il destro e selezionate Proprietà per disabilitare il servizio. Cliccate su Ok. Scorrete poi fino a Windows Search, e ripetete la stessa operazione.

La ricerca di Windows crea un indice di file e cartelle sull’hard drive, e lo colloca in una cartella nascosta (C:\ProgramData\Microsoft\Search) che occupa circa il 10% dello spazio rappresentato dagli stessi dati indicizzati. Quando si esegue una ricerca con la ricerca di Windows, il sistema operativo cerca parte del file direttamente nella RAM – quindi la ricerca è molto veloce.

Ancora una volta, questo sistema è molto efficace, ma perde d’interesse con gli SSDgrazie alla loro grande velocità di risposta. I benefici ottenuti da questo servizio, quindi,potrebbero non compensare la perdita di preziosi gigabyte sul nostro hard disk.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...